Rocca Malatestiana (XIV – XV sec.)

Home / Arte e cultura / Monumenti e musei / Rocca Malatestiana (XIV – XV sec.)

proprietà privata – visitabile
Via Rocca Malatestiana, 4
Tel. 0541 620832
aperta il primo sabato del mese e la domenica consecutiva
dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00
Costo del biglietto di ingresso: 3,00 euro; 2,00 euro per bambini con età inferiore ai 7 anni

Rocca Malatestiana  Rocca Malatestiana

Per informazioni: Sig. ra Marina Colonna Tel. 081 5751828.

Rocca Malatestiana  Rocca Malatestiana

Passeggiando in via della Cella, si giunge all’ingresso dell’imponente Rocca, importante baluardo di difesa della famiglia Malatesta. La struttura è caratterizzata da un’alta torre del XIV secolo, così descritta da Cesare Clementini, storico riminese del 1600: “Carlo Malatesta … rizzò da fondamenti una torre, chi’in altezza e beltà superava le più famose e nominate d’Italia e dentro ad essa erano due scale a lumaca per salire e discendere … riputata poco meno che l’ottava meraviglia del mondo”.

Rocca Malatestiana Rocca Malatestiana

Tuttavia la Rocca assunse solo nel 1447 la configurazione che ancora oggi conserva, infatti Sigismondo Pandolfo, successore di Carlo, ritenne che la torre servisse più come scrive il Clementini “… per isquisita bellezza ed a pompa, che per fortezza … “ per cui “ … la fece sminuire, abbassandola assaissimo e con la stessa materia fece un circuito di muro in quadro congionto con detta torre coi torrioni posti negli angoli … “.

Oggi ci chiediamo ancora di quanti e quali delitti si siano macchiati i Malatesta all’interno di tali possenti mura; il visitatore, inghiottito dalle enormi stanze e proiettato in un tempo lontano, ha quasi la sensazione di percepire voci e rumori del passato. A volte, può capitare, in prossimità della Rocca, di imbattersi inaspettatamente in un gruppetto di cortigiane intente a raccontare leggende del passato o in qualche ardimentoso duello fra cavalieri muniti di scudi e spade.